Il Mio Matrimonio

Mi trovavo sdraiata sul nostro letto matrimoniale a messaggiare con il cellulare, mentre Mauro, in ginocchio, leccava la mia passerina con la stessa foga con cui un cane lecca un gelato fresco in estate. Dalla mia collana pende la chiave della sua sessualità, conservata con cura perché non cada in tentazione distraendosi da me. Non pensate che sia egoista, non ho costretto nessuno a far nulla, e tutto sommato lo faccio anche per lui, sa che non mi piace che si masturbi e sa che potrei abbandonarlo per una tale mancanza di rispetto.. Ed essendo io la sua unica ragione di vita, e tutto sommato ci tengo alla sua salute fisica e mentale, cerco di evitare che faccia cazzate che mi possano allontanare da lui. Sia ben inteso, non è sempre andata così. All’inizio eravamo una coppia “normale” con le classiche abitudini delle giovani coppie: uscire con gli amici, andare nei locali a bere e a ballare… Anche la nostra sessualità era regolare: salvo imprevisti insormontabili, lo facevamo tutti i giorni.

Poi col tempo le cose sono gradualmente cambiate. Ho conosciuto prima la sua vena feticista, e ovviamente mi ci sono subito fiondata. La sua passione per i tacchi a spillo, per gli smalti e le calze velate era anche la mia passione, e non ho dovuto fare altro che darle ancora maggior peso nel nostro rapporto. Così non perdevo occasione per stimolare il suo feticismo in qualsiasi occasione. Lo dico sempre a tutte le donne che mi chiedono un consiglio: Abusate dei feticci del vostro uomo. Usateli per renderlo più “morbido” e obbediente. I risultati potrebbero essere stupefacenti.

Per esempio adesso mio marito sta leccando la mia passerina mentre indossa una comoda (almeno per me) cinturina di castità da circa 15 giorni. Quando gli dirò di smettere avrà la lavatrice da scaricare e i panni da stendere prima di andare a lavoro. E per quello non c’è bisogno che gli dica nulla, sa già che è un suo compito, come sa che mi compiace vederlo sgobbare in casa.. Soprattutto quando viene sua madre e gli fa i complimenti per come la sua mogliettina sa tenere la casa in ordine… Se sapesse che la domestica di casa è proprio suo figlio, e se venisse a conoscenza di cosa succede se non svolge ogni compito alla perfezione (come quando lo costrinsi a stirare una montagna di vestiti con un vibratore acceso nel culo) forse non mi giudicherebbe tanto brava.. Ma andiamo con ordine, dicevamo che inizialmente eravamo una coppietta normale… [continua]

Sandra

Vedi anche

Captions

L’ovetto

Lei era uscita a pranzo con uno dei suoi amanti mentre lui, sempre chiuso nel dispositivo di castità, era rimasto a casa a fare le

Leggi Tutto »
Captions

Il relax delle Signore

Sara, una carissima amica della Signora, è andata a trovarLa per cena, e Lei ha deciso di presentarle uno dei Suoi servitori: che poi è

Leggi Tutto »

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei maggiorenne?

[forminator_form id="5340"]